I paròle de tatarànne, supplemento

novembre 16, 2016 by  
Filed under Associazioni, Comunicati, Storia

parole-de-tataranneLa Pro Loco ' Antonio Donvito ' di Gioia del Colle giovedì 24 novembre 2016 ale ore 18,00 nel chiostro del palazzo comunale di Gioia del Colle presenterà il supplemento a  ' I paròle de tatarànne ' del compinto prof. Pino Romano.

Il supplemento è frutto delle ultime ricerche del prof. Romano, effettuate subito dopo la pubblicazione del primo volume sul vernacolo gioiese.

L'incontro, a cura di Gianfranco Amatulli, presidente della Pro Loco, nonché cognato dello studioso, è organizzato con la collaborazione tecnica  di Francesco Grandieri.

Alla presentazione interverranno:

il prof. Trifone Gargano, docente della facoltà di Lettere dell'Università di Foggia,

gli alunni della Scuola primaria dell'Istituto comprensivo  ' Losapio- San Filippo Neri ' di Gioia del Colle, con recitazione e canti nel dialetto gioiese.

La cittadinanza è invitata.

 

Giuseppe Romano ( detto Pinuccio )

Pino RomanoPino, o meglio Pinuccio, come veniva chiamato dai suoi amici, nasce a Gioia il 7-4-1946. Sua madre era casalinga e suo padre svolgeva la funzione di bidello nella Scuola elementare Mazzini di Gioia. Dopo aver  frequentato la scuola dell’obbligo si iscrive al Liceo Classico di Gioia dove consegue la maturità classica.   Perfeziona i suoi studi conseguendo la laurea in Lingue e letterature straniere presso l’Università degli Studi di Bari il 3 dicembre 1971.

A partire dal 1972  svolge  con professionalità e amore il suo ruolo di docente di lingua francese in diverse Scuole della  Basilicata, da San Giorgio Lucano a Montescaglioso, Rotondella, Ferrandina, Policoro e Matera.

Nel 1974  sposa Rosa Angela Mastrangelo; da questa unione nascono i due figli, Gianfranco e Dario, rispettivamente nel 1976 e nel 1983.

Negli anni ‘80 ottiene il trasferimento in provincia di Bari e insegna prima nel Liceo Scientifico di Gioia per completare la sua carriera scolastica nell’Istituto Tecnico Commerciale di Acquaviva delle Fonti.

Read more

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.