Giuseppe Vinci

marzo 7, 2013 by  
Filed under Storia

G. VinciIl 7 marzo ricorre il centenario della nascita di Giuseppe Vinci, scultore.

Infatti nasce a Gioia il 7 marzo 1913 da Domenico e Francesca Beatrice.

E’ stato allievo,  per il disegno,  del prof. Giuseppe Iacobellis e, per la scultura in legno, del maestro  Carlo Curione.  E’ stato scultore ed intagliatore; il suo soprannome era Peppinello.

Nel 1934 alla" Mostra Giovanile " tenutasi a Gioia ha conseguito il primo premio per la scultura e nel 1964.  Sempre a Gioia, ottiene il primo premio alla " Mostra Sacra ". E’ stato segnalato al II  " Concorso Nazionale di ceramica e scultura   Francesca da Rimini “ nel 1966.  Una sua scultura si trova nella Galleria Permanente di Arte sacra “ Padre Pio “ in S. Giovanni Rotondo. Ha partecipato a numerose mostre nazionali. In quella riguardante “ Lo sport  nell’ arte “ tenutasi a Canosa nel 1968 ha conseguito il terzo posto.   Nel 1969 ha partecipato alla rassegna di “ Arte sacra “ tenutasi a Piacenza e a Torre del Greco con alcune sue sculture, che sono state molto apprezzate dal pubblico. Ha organizzato numerose e apprezzate mostre personali. Diverse sue sculture hanno si trovano negli Stati Uniti d’America; molte altre, di carattere sacro o legate ad alcune figure della nostra civiltà contadina sono sparse in diverse località italiane.

Read more

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.