Fra Serafino Melchiorre

novembre 24, 2007 by  
Filed under Gioia Nota, Gioiesi nel Mondo

Fra Serafino MelchiorreNasce a Gioia il 2 settembre 1932 in una modesta casa del centro storico, in Via Dei Mori n. 33.

Grazie alle notizie che ci fornisce suo fratello Fabio possiamo ricostruire la storia di questo frate che sembra essere lontano dai nostri tempi, ma indiscutibilmente attuale.

Terzo di sei figli, suo padre falegname lo avvia da piccolo alla scuola del maestro Domenico Procino, un bravo ebanista del suo tempo. Dopo aver completato gli studi presso la locale scuola elementare frequenta a Gioia la Scuola di avviamento professionale  di tipo agrario e contemporaneamente  segue i corsi di calligrafia e disegno, sotto la guida del maestro Iacobellis ed ha come compagni i fratelli Wanvesterhout.

Fra Serafino Melchiorre con Giovanni Paolo IIComincia a disegnare sul retro delle bollette esattoriali e si cimenta subito con lavoretti in terracotta creta, con il cui ricavato decide di partire dalla sua Puglia. Avendo manifestato buone doti artistiche, infatti,  all'età di 14 anni

si trasferisce a Venezia, dove frequenta la Scuola d'Arte, non potendo permettersi di seguire i corsi all'Accademia delle Belle Arti.

Segue le lezioni di pittura, non trascurando di interessarsi delle altre materie  artistiche; era attratto anche dalla lavorazione della ceramica, dalla scultura, dal mosaico, dalla scenografia, materia che cercava di  apprendere intrufolandosi nelle sale in cui si svolgevano tali attività. Queste prime conoscenze di base gli serviranno nella sua successiva attività artistica.

Read more

Fra’ Serafino – Il sorriso del creatore

Fra Serafino Melchiorre - Stefania Severi - Giuseppe CetolaDedicata a Fra' Serafino Melchiorre, eletto socio benemerito del Circolo Unione per "essersi particolarmente distinto a livello nazionale e internazionale con la sua arte eclettica e versatile, conferendo lustro alla città", una conferenza di pregio per ricordare quanto la semplicità possa offrire in dono alla "Liturgia dell'Arte", attraverso un dialogo "serrato", di estrema sintesi nei contenuti, sorretto da un perfetto ed istintivo equilibrio geometrico, costruito su linee e tonalità catartiche e rasserenanti, pervase di tenerezza verso l'Umanità.

Stefania Severi, direttrice di "Roma Cultura", segretaria di redazione di "Lazio Ieri e Oggi", illustre storico e critico d'Arte, curatrice di numerosissime mostre d'Arte Sacra, nel "leggere" e decodificare con appassionata competenza il messaggio teologico e artistico del frate, seduce i presenti

Read more

“Ogni artista, come ogni persona che ama, è un’immagine di Dio…” – Fra’ Serafino Melchiorre

settembre 30, 2007 by  
Filed under Gioia Nota

Fra’ Serafino Melchiorre"Ogni artista, come ogni persona che ama, è un'immagine di Dio…" –  Fra' Serafino Melchiorre

Nella prodigiosa e semplice arte di un umile frate, pervasa dalla genialità del "soffio divino", una preghiera, un'ode, un canto senza parole tra linee, cromie e forme concepite nel silenzio, suggerite dal Creato ed al Creatore restituite in dono.

Serafino Melchiorre, primo di sei figli, nasce a Gioia il 2 settembre del 1932. I suoi primi anni trascorrono nel centro storico, in una piccola, avita casa a rischio di crollo, nei pressi di un antico arco attraversato ogni giorno da Don Vincenzo Angelilli. Di indole mite, eviterebbe volentieri le ore di scuola ma obbedisce alla sua mamma e nel pomeriggio è in "bottega" dal maestro Domenico Procino, ebanista di grande esperienza e generosità, sue le "basi" di San Rocco e Sant'Andrea ed il prezioso "carro funebre" con le 10 statue "cave" in legno, un vero gioiello d'arte costruito tra il '32 ed il '37.

Read more

“Il Sorriso del Creatore” – L’arte di Fra Serafino

settembre 21, 2007 by  
Filed under Gioia Nota

Fra’ Serafino Melchiorre"Il sorriso del creatore"- L'arte di Fra Serafino. Questo il titolo della manifestazione in onore dell'artista Serafino Melchiorre che il Circolo Unione ha organizzato per sabato 15 settembre 2007 alle ore 19.30 presso il Salone del Circolo in via Roma. Una serata alla presenza del noto frate gioiese e di alcune delle sue opere con la partecipazione della dott.ssa Stefania Severi, giornalista e critico d'arte, per celebrare un figlio di Gioia del Colle, un grande artista famoso in tutto il mondo, ma qui mai adeguatamente ricordato, come capita di frequente in questa città, che troppo spesso dimentica di onorare i suoi talenti.
Pittore e scultore, frate carmelitano scalzo della Basilica di Santa Teresa D'Avila a Roma, Serafino Melchiorre nasce a Gioia del Colle nel 1932, primo di sei figli. Ed è proprio per le strade della sua città, a cui ancora oggi è legatissimo, che sboccia, precocissima, la sua passione per l'arte. Grazie alla guida e alla bottega di Domenico Procino, ebanista di grande esperienza, Serafino comincia a disegnare rose, mele, peperoni sul retro delle bollette della luce.

Read more

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.