‘ Anapeson ‘ di Francesco Dongiovanni

francesco-dongiovanni_directorDopo: Densamente spopolata è la felicità  (Italia, 2011 – 48'), dopo Elegie dall’inizio del mondo – Uomini e alberi  (Italia, 2013 – 38') e dopo Giano  (Italia, 2014 – 50') il 9 settembre 2016 nel chiostro del Comune di Gioia è stato presentato  il quarto  film di Francesco Dongiovanni: Anapeson ( sottotitolo: senza sonno ).  

Anapeson è un Cristo bambino in stato di sospensione, né seduto né disteso, che guarda alla sua fine con occhi aperti e chiusi.

Lascio ai critici il giudizio sulla bontà delle tecniche utilizzate per il suo lavoro, per soffermarmi sul messaggio che il regista ha voluto esprimere attraverso le immagini che ha proposto.

Lo spunto per questo lavoro è venuto dalla lettura del Viaggio nel Regno di Napoli, scritto dal naturalista svizzero il conte  Carlo Ulisse De Salis Marschlins, vissuto a cavallo tra Settecento e Ottocento, esperto di agricoltura e botanica. Nel 1789 attraversò il Regno di Napoli, partendo dalla capitale e passando per la varie regioni del sud Italia. Ritornato in patria, colpito dalla bellezza dei luoghi visitati e dall’operosità delle popolazioni residenti, decise di scrivere un resoconto del suo viaggio.

Read more

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.