Maggio all’Infanzia – Taniko, La favola della Grande Legge

"In un tempo lontano gli dei scesero sulla terra convinti che il mondo potesse essere salvato dai piccoli uomini. Il progetto rilegge in modo originale la lezione del teatro didattico brechtiano per derivare un meccanismo scenico implacabile, costruito su una molteplicità di piani narrativi e sorretto dall'alta qualità della interpretazione. Il pensiero dialettico è messo […]

Print Friendly

Maggio all’Infanzia 2007 - Taniko - La Favola della Grande Legge"In un tempo lontano gli dei scesero sulla terra convinti che il mondo potesse essere salvato dai piccoli uomini. Il progetto rilegge in modo originale la lezione del teatro didattico brechtiano per derivare un meccanismo scenico implacabile, costruito su una molteplicità di piani narrativi e sorretto dall'alta qualità della interpretazione. Il pensiero dialettico è messo concretamente in azione attraverso il ruolo attivo assegnato ai giovani spettatori, che sperimentando il gioco del teatro si confrontano con i grandi temi della convivenza sociale e della democrazia partecipata. Il rigore formale si apre all'ironia e al divertimento mentre allo spettatore è affidata la soluzione di un conflitto drammatico che supera i confini della scena per parlare delle lacerazioni del mondo reale.".

 Questo è il giudizio della giuria che ha premiato Taniko, La favola della grande Legge con il Premio Infanzia 2006, incuriosito sono andato a vederlo nella cornice suggestiva della sala del trono del Castello Normanno Svevo in occasione di Maggio all'Infanzia.

Sono proprio l'ironia e il divertimento, come sottolinea la giuria, incastonati perfettamente nella rigidità delle maschere orientali che fanno di questo spettacolo qualcosa di originale e assolutamente da non perdere.

Il coinvolgimento del pubblico con la capacità degli attori di improvvisare e divertire sono le chiavi del successo del lavoro di Antonio Calone e Nicola Laietta.

Costumi e personaggi richiamano un lontano oriente che ci è sempre stato descritto attraverso le leggende di antichi dei scesi sulla terra, come Gigoku dio della danza, e Goja dio della saggezza preoccupati della situazione degli uomini e della loro passività per trovare un modo di vivere meglio.

Sarà poi un bambino orfano Matsuwaka a sfidare la Grande Legge con la sua voglia di diventare monaco, che cambierà le cose dettando la nuova legge, la legge dei bambini.


Maggio all'Infanzia - Taniko, La favola della Grande Legge


Taniko, la favola della Grande Legge di Antonio Calone e Nicola Laietta
con Alessandra Asuni, Luca di Tommaso, Giovanna Giuliani, Nicola Laieta, Margherita Vicario
Costumi: Marianna Carbone
Maschere: Willy Manchel
Drammaturgia: Antonio calone e Nicola Laietta
Assistenti alla regia: Virginia Coccia e Ilaria Masiello
Regia, Scenografia e Percussioni: Antonio Calone

Riferimenti:
Libera Scena Ensemble
Auditorium Centro Polifunzionale Piscinola – Marianella
Via Dietro la Vigna, 20 – 80145 Napoli
Tel.: 081 5851096 – 081 19571331
www.liberascenaensemble.it
libera.scena@tiscali.it

Print Friendly

23 maggio 2007

  • Scuola di Politica

Inserisci qui il tuo Commento

Fai conoscere alla comunità la tua opinione per il post appena letto...

Per inserire un nuovo commento devi effettuare il Connettiti

- Attenzione : Per inserire commenti devi necessariamente essere registrato, se non lo sei la procedura di LOGIN ti consente di poter effettuare la registrazione istantanea.

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.