L’incendio di San Basilio del 22 luglio visto dal satellite

L'incendio che ha interessato il territorio di Gioia del Colle e di Mottola il 22 Luglio 2007 (e di cui abbiamo dato notizia nell'articolo pubblicato in data 2 Agosto 2007 sul portale gioiadelcolle.info da parte del WWf Italia sezione di Gioia del Colle), si è sviluppato nel pomeriggio di detta giornata. Le due piattaforme TERRA e […]

Print Friendly

Figura 1: individuazione degli Hot Spot sulle bande del termicoL'incendio che ha interessato il territorio di Gioia del Colle e di Mottola il 22 Luglio 2007 (e di cui abbiamo dato notizia nell'articolo pubblicato in data 2 Agosto 2007 sul portale gioiadelcolle.info da parte del WWf Italia sezione di Gioia del Colle), si è sviluppato nel pomeriggio di detta giornata. Le due piattaforme TERRA e AQUA con a bordo il sensore MODIS solitamente passano sul territorio italiano almeno due volte durante le ore comprese fra le 9.00 e le 14.00.  

In questo caso l'ultimo  passaggio utile della piattaforma AQUA è avvenuto intorno alla 12.20 ed in esso si può già notare un iniziale sviluppo dell'incendio, molto ben evidente per la presenza di un HOT SPOT di alcuni pixel.

Figura 2: Immagine nel visibile con sovrapposti i limiti del comune di Gioia del Colle. La freccia nera indica alcuni pixel di colore rosso intenso che individuano la presenza di un incendio.Infatti considerando l'immagine nelle bande del termico, si nota come indicato in figura in testa all'articolo, la presenza di un Hot Spot proprio nell'area interessata dall'incendio (indicata con una freccia). In arancione sono evidenziati gli HOT SPOTS in cui è possibile che ci siano degli incendi in atto.

Anche l'immagine nella banda del visibile (figura a metà articolo) individua la presenza di alcuni pixel di colore rosso (indicati dall'ovale nero) che corrispondono al punto in cui si è sviluppato l'incendio. L'immagine appare così "sfocata" a causa della sua bassa risoluzione (la dimensione del pixel è di 500 m), poichè il sensore è fatto in quel modo per avere informazioni su larga scala e non di dettaglio. D'altronde quello che si vede è solo una porzione dell'immagine infatti un'intera immagine MODIS riprende tutta l'italia e parte di alcuni paesi limitrofi. La linea continua di colore bianco rappresenta i limiti del comune di Gioia del Colle.

Print Friendly

22 agosto 2007

  • Scuola di Politica

Inserisci qui il tuo Commento

Fai conoscere alla comunità la tua opinione per il post appena letto...

Per inserire un nuovo commento devi effettuare il Connettiti

- Attenzione : Per inserire commenti devi necessariamente essere registrato, se non lo sei la procedura di LOGIN ti consente di poter effettuare la registrazione istantanea.

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.