D’Antan al ” Premio Noci per la storia locale “

La Commissione giudicatrice del “Premio Noci per la storia locale” ha decretato lo scorso 17 Maggio i vincitori della 13^ edizione. La stessa è presieduta dal Sindaco Domenico Nisi e da Domenico Blasi, Direttore del Gruppo Umanesimo della Pietra di Martina Franca, la Dr.ssa Rita Caforio, Direttrice della Biblioteca comunale di Latiano (delegata dal Presidente della Società di Storia Patria […]

Print Friendly

D'AntanLa Commissione giudicatrice del “Premio Noci per la storia locale” ha decretato lo scorso 17 Maggio i vincitori della 13^ edizione. La stessa è presieduta dal Sindaco Domenico Nisi e da Domenico Blasi, Direttore del Gruppo Umanesimo della Pietra di Martina Franca, la Dr.ssa Rita Caforio, Direttrice della Biblioteca comunale di Latiano (delegata dal Presidente della Società di Storia Patria per la Puglia), la Dr.ssa Enrica Simonetti, giornalista de La Gazzetta del Mezzogiorno e il Prof. Pietro Sisto, docente di letteratura italiana presso l’Università degli studi di Bari. A svolgere le funzioni di Segretario Giuseppe Basile, Direttore della Biblioteca Comunale di Noci. La Giunta ha approvato i verbali della Commissione con Delibera n. 57 del 27 Maggio 2016.

Dopo la premiazione del vincitore  per la 1^ sezione, riservata a opere (anche multimediali) e a tesi sulla storia di Noci (problemi, momenti, figure, aspetti, etc.) e dotata del premio di €  2.000,00, e di quello per la 2^ sezione, riservata a opere (anche multimediali) sulla storia dell’area circostante a Noci e dotata del premio di € 1.200,00, la Commissione ha deciso con giudizio unanime di segnalare il seguente lavoro, premiato con una targa: “D’Antan: Gioia del Colle raccontata per 72 immagini di primo ‘900” a cura di Sebastiano Lagosante e scritto con il contributo di alcuni studiosi gioiesi: Esther Celiberti, Pino

Dentico, Sergio D'Onghia, Francesco Giannini, Sebastiano Lagosante, Giuseppe Mastromarino, Dina Montebello e Domenico Paradiso. Il progetto grafico della copertina è opera dell'architetto Vito Angelillo. Gli otto collaboratori, partendo dalle immagini di Gioia che il Lagosante ha recuperato in diverse occasioni, hanno approfondito gli argomenti legati a quelle foto. 

Gli argomenti trattati sono: Luoghi di Gioia, Sulle ali del pentagramma, La cultura contadina, Progresso, Mariages, Un tempo, Padre Giovanni Semeria, Il lanificio Lattarulo, Religiosità, Manifestazioni, Passaggio al Monte, Personaggi, Appunti sui fotografi gioiesi.

Il volume, che   è stato pubblicato dalla Tipografia   Suma, di Sammichele di Bari nel 2013, è dedicato all'amico poeta Filippo Paradiso, scomparso di recente, e presenta una postfazione di Sergio Leonardi.

Alla cerimonia di premiazione, che  si è tenuta il 2 Luglio 2016 presso il Chiostro delle Clarisse di Noci, sono stati presenti: Sebastiano Lagosante, Vito Angelillo, Esther Celiberti e Domenico Paradiso, essendo stati gli altri collaboratori  impossibilitati a partecipare.

Print Friendly

10 luglio 2016

  • Scuola di Politica

Inserisci qui il tuo Commento

Fai conoscere alla comunità la tua opinione per il post appena letto...

Per inserire un nuovo commento devi effettuare il Connettiti

- Attenzione : Per inserire commenti devi necessariamente essere registrato, se non lo sei la procedura di LOGIN ti consente di poter effettuare la registrazione istantanea.

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.