Giornata della Memoria 2017

In occasione della Giornata della Memoria, l’ U.T.E ., Università della Terza Età e del Tempo Libero di Gioia del Colle, con il patrocinio dell'Amministrazione Comunale di Gioia del Colle e di concerto con il Teatro Comunale Rossini,   venerdì 27 gennaio 2017 alle ore 21.00 presenta

               MILLE PAPAVERI ROSSI… 
musica e parole per ricordare
ideazione e regia Maurizio Vacca.

Un viaggio tra musica e parole per ricordare non solo l'eccidio degli ebrei ma tutte quelle situazioni perpetrate nel tempo e che ancora oggi sono una macchia per l'umanità.

La corale U.T.E. diretta dal maestro Francesco Lorusso ci guiderà in un viaggio nella memoria. In scena, oltre il coro, al pianoforte il maestro Daniela Mastrandrea e al flauto il maestro Titti dell'Orco. E’ prevista  la partecipazione straordinaria di Ugo Maurino e Maurizio Vacca.

L’ingresso è libero con prenotazione obbligatoria da effettuarsi presso il botteghino del Teatro.

Continua la Lettura

Ricordo di Filippo Paradiso

24 luglio 2016 Autore:  
Categorie: Attualità

27902584123_0c188eae40_zIl 24 luglio Filippo Paradiso ha salutato questo mondo terreno lasciando nel dolore e nello sbigottimento i parenti e le numerose persone che hanno avuto la fortuna di condividere la sua amicizia.

Ho avuto l'onore di conoscerlo, di frequentarlo e di apprezzare le sue qualità umane,  di studioso, di poeta, di uomo amante della vita, anche se così prematuramente colpito da un male inarrestabile. 

Nei nostri incontri è stato lui a darci coraggio e a sollecitarci di continuare nei nostri impegni a favore di Gioia e a chiederci notizie sui progetti che stavamo portando avanti. Abbiamo collaborato con lui anche in alcuni lavori per il recupero delle nostre radici storiche e di alcuni avvenimenti del nostro paese. Solo negli ultimi tempi l'aggravarsi del male aveva rallentato la sua attività di studioso e di poeta, ma non aveva scalfito la sua voglia di vivere e di condividere esperienze e conoscenze con gli amici.

Continua la Lettura

Iscrizione alla Newsletter di gioiadelcolle.info

28 aprile 2016 Autore:  
Categorie: Attualità

chiocciolinaE' possibile ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica la NewsLetter di www.gioiadelcolle.info con la sintesi degli ultimi articoli pubblicati.

Per attivare il servizio è sufficiente effettuare l'iscrizione seguendo due modalità :

  1. Direttamente da questa pagina cliccando il seguente link  Iscriviti alla NewsLetter di gioiadelcolle.info
  2. Dalla Home Page del sito utilizzando l'apposito form che troverai sulla barra laterale.

In entrambi i casi la procedura è semplice ed intuitiva, la descriviamo comunque brevemente.

Continua la Lettura

Meningite e prevenzione

13 gennaio 2008 Autore:  
Categorie: Attualità

Dott. Tommaso DonvitoIn relazione ai casi di meningite registrati in questi ultimi giorni, e in particolare in Veneto, si ritiene utile fornire un quadro complessivo della situazione sia dal punto di vista epidemiologico che da quello della prevenzione e del controllo della malattia.
Nonostante la meningite sia in costante diminuzione, ogni anno in Italia si verificano circa 900 casi di meningite batterica. Si tratta di una malattia infettiva grave, ma curabile, anche se si presenta con una mortalità significativa (14% dei casi), in particolare nella sua forma fulminante, come è accaduto nel caso del focolaio epidemico del Veneto provocato dal batterio Meningococco di gruppo C.
Dei 900 casi italiani circa un terzo è causato dal Meningococco (prevalentemente di gruppo C), un altro terzo da Pneumococco, mentre gli altri casi per oltre la metà erano causati dal batterio Emofilo, ormai sconfitto grazie alla vaccinazione specifica di massa dei neonati già attiva in Italia da 7 anni. L'altra metà (circa un sesto dei casi) è invece causata da diversi batteri.
In Italia il tasso di incidenza di meningite meningococcica, che è quella più contagiosa, è tra i più bassi in Europa. Negli ultimi 7 anni si sono registrati in Italia 447 casi di meningiti da meningococco di gruppo C con 63 decessi (14%). Dal gennaio al settembre di quest'anno sono stati notificati 20 casi di meningite C e 2 decessi (non includendo quelli attuali): dopo un rapido aumento dei casi in Italia tra il 2000 e il 2005 c'è stata una significativa riduzione dei casi nel 2006-2007, molto presumibilmente attribuibile all'incremento dell'offerta vaccinale specifica.

Continua la Lettura

Rossini – Taniko

TanikoTeatro Rossini11, 12 gennaio ore 10 a cura di Liberascenaensemble

TANIKO

drammaturgia e regia Antonio Calone con Alessandra Asuni Luca Di Tommaso Giovanna Giuliani Nicola Laieta Margherita Vicario – vincitore ex-Aequo premio scenario infanzia 2006 > 8-14 anni

…Siamo in Estremo Oriente, in un tempo lontano, probabilmente quello delle favole che cominciano con "c'era una volta". Myo-o il dio del fuoco, Gigaku il dio della danza e Gioja il dio della saggezza stanno partendo per la terra. Questa favola, dalla riconoscibilissima impronta giapponese per il rigore dello stile, dei contenuti e per l'etica del sacrificio che apparentemente difende, è ricca di numerose altre tematiche che la rendono molto più interessante ed adatta ai ragazzi di oggi di quanto possa esserlo un semplice precetto morale. In realtà essa riesce in un modo formidabile a mettere in luce una serie di contraddizioni, tra il bene individuale e quello collettivo, tra la libertà di una scelta e la responsabilità che essa comporta, tra pulsioni sentimentali e decisioni razionali.

Continua la Lettura

Epidemiologia – 7,6 milioni di morti per cancro nel mondo

3 gennaio 2008 Autore:  
Categorie: Attualità

Carcinoma Polmonare da fumoBen 7,6 milioni di morti per cancro quest'anno in tutto il mondo e 12,3 milioni di casi. Ed è il tumore del polmone, killer per 975 mila uomini e 376 mila donne, a guidare questo bollettino di guerra, secondo l'American Cancer Society, che per mettere a punto il rapporto ha utilizzato i dati dell'International Agency Research on cancer, 'braccio' dell'Organizzazione mondiale della sanità per l'oncologia.

Circa 20 mila persone al giorno muoiono di cancro nel mondo.

Fra i fattori di rischio primeggia il fumo, largamente responsabile dell'aumento dei casi di tumore del polmone. Il fardello delle malattie neoplastiche grava sempre più pesante sui Paesi in via di sviluppo: è l'altra faccia della medaglia dell'allungamento della vita media e della diminuzione dei decessi per malattie infettive e della mortalità infantile. Ma l'aumento dei casi di cancro nei Paesi meno ricchi è conseguenza anche di stili di vita sempre più simili a quelli occidentali e della massiccia diffusione del vizio del fumo.

Continua la Lettura

Obesità  : Un Big Killer troppo misconosciuto

2 gennaio 2008 Autore:  
Categorie: Attualità

Famiglia sovrappeso (Fernando Botero)L'obesità è una condizione clinica talmente diffusa da potersi ormai ritenere una vera  e propria epidemia, se si pensa che in Italia un adulto su due e una donna su tre e, dato ancor più temibile, un adolescente su tre  risultano essere in soprappeso.

L'obesità apre la strada ad una serie di gravi complicazioni, dal diabete alle malattie cardiovascolari.

In Italia (dati diffusi dal Ministero della Salute) all'obesità possono essere ricondotti ben 52000 morti ogni anno: quindi appare giustificata la definizione di Big Killer se si pensa che tale dato è secondo solo al fumo.

Ma purtroppo si tratta di una condizione alla quale non sempre viene dato "il giusto peso", alla quale ci si  finisce per rassegnare, considerandola come inevitabile e incorreggibile. Troppo frequentemente l'obeso non viene considerato da noi medici, ci passa sotto gli occhi quasi inosservato (è paradossale !), forse perché riteniamo tempo perso quello impiegato nel counseling (ascolto del paziente e comunicazione) e forse perché riteniamo frustrante qualsivoglia tentativo verso il recupero: le diete non vengono seguite, il consiglio di aumentare l'attività fisica non viene messo in pratica, insomma l'ago della bilancia non scende.

Continua la Lettura

Il Presepe Vivente a Monte Sannace: Riflessioni

Natività Presepe ViventeLa Comunità di Santa Maria Maggiore, in occasione delle festività del Santo Natale, offre alla cittadinanza la proposta del Presepe Vivente contenente un messaggio di  speranza e di pace per tutti, giungendo così, dopo un anno di pausa, all'undicesima edizione.
La realizzazione scenografica di questa undicesima  edizione sarà presentata alla cittadinanza, con visita guidata, il giorno 30 dicembre 2007 dalle ore 10,00 alle ore 21,00 e avverrà presso la struttura di Monte Rotondo, meglio conosciuta come "Monte Sannace".
L'Amministrazione Comunale di Gioia del Colle metterà a disposizione gratuitamente un bus navetta che partirà da piazza Plebiscito nei seguenti orari:
ore 10,00 – 11,00 – 16,00 – 17,00 – 18,00 – 19,00 – 20,00.
Gesù, Parola di Dio fatta carne, si rende presente tra noi con l'avvenimento della sua nascita e permane tra noi oggi col mistero della Santa Messa dove si fa pane vivo manifestandosi quotidianamente, come testimonia  la Beata suor Elia di San Clemente, nostra conterranea,"… fare la Comunione  non è un incontro spirituale, è il Signore Gesù che si incontra materialmente, fisicamente…"  è

Continua la Lettura

Annuale Mostra dei Presepi presso Palazzo San Domenico – Rassegna fotografica di Giuseppe Ferrari

24 dicembre 2007 Autore:  
Categorie: Attualità

Particolare del Presepe realizzato dall’Agente Francesco Biferno del Corpo di Polizia MunicipaleE' in corso di svolgimento l'annuale Mostra di Presepi che ogni hanno vengono realizzati da Associazioni, Scuole e Forze Armate, presso Palazzo San Domenico. Quest'anno la mostra si tiene all'interno del Chiostro del Municipio, oggetto tra l'altro delle recente realizzazione della copertura, che rende questa sede idonea per l'attuazione di eventi. Continua la Lettura

Regionando: La Povertà In Puglia (seconda parte)

23 dicembre 2007 Autore:  
Categorie: Attualità

poverta2Seconda Parte

Adriano Olivetti considerava la ricchezza come condivisione non come accumulazione. Marco Zupi nel suo: "Si può sconfiggere la povertà? (Laterza,2003) ha tentato di superare la povertà connessa soltanto all'indicatore economico. All'alba del 2000 le rilevazioni ufficiali hanno recepite questa impostazione in tutte le sedi internazionali e oggi anche a livello della nostra Regione la definizione concordata è la seguente: "povertà è l'insufficiente  disponibilità, controllo e gestione delle risorse naturali, finanziarie, organizzative e umane che permettono alle persone di operare le proprie scelte e di vivere dignitosamente, normalmente si potrebbe aggiungere" (cfr.Zupi). Questa definizione della povertà serve per svelare la contraddizione e l'ambiguità della corrente culturale dell'"abile povero".

Quest'ultima ci induce  di continuare ad approvare e a far permanere  la povertà come "dato di natura" ovvero "attività criminale", "costo da pagare per il progresso".

Continua la Lettura

Pagina successiva »

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.