“Ogni artista, come ogni persona che ama, è un’immagine di Dio…” – Fra’ Serafino Melchiorre

30 settembre 2007 Autore:  
Categorie: Gioia Nota

Fra’ Serafino Melchiorre"Ogni artista, come ogni persona che ama, è un'immagine di Dio…" –  Fra' Serafino Melchiorre

Nella prodigiosa e semplice arte di un umile frate, pervasa dalla genialità del "soffio divino", una preghiera, un'ode, un canto senza parole tra linee, cromie e forme concepite nel silenzio, suggerite dal Creato ed al Creatore restituite in dono.

Serafino Melchiorre, primo di sei figli, nasce a Gioia il 2 settembre del 1932. I suoi primi anni trascorrono nel centro storico, in una piccola, avita casa a rischio di crollo, nei pressi di un antico arco attraversato ogni giorno da Don Vincenzo Angelilli. Di indole mite, eviterebbe volentieri le ore di scuola ma obbedisce alla sua mamma e nel pomeriggio è in "bottega" dal maestro Domenico Procino, ebanista di grande esperienza e generosità, sue le "basi" di San Rocco e Sant'Andrea ed il prezioso "carro funebre" con le 10 statue "cave" in legno, un vero gioiello d'arte costruito tra il '32 ed il '37.

Continua la Lettura

Presentazione del libro di Milena Capodiferro “C’era una volta, due volte, tre volte… tredici modi differenti di rappresentare la storia di Cappuccetto Rosso”

22 settembre 2007 Autore:  
Categorie: Eventi & Tempo Libero

cappuccettorossoMercoledì 26 settembre alle ore 17,30 presso la Biblioteca Comunale "Don Vincenzo Angelilli" verrà presentato il libro "C'era una volta, due volte, tre volte…  tredici modi differenti di rappresentare la storia di Cappuccetto Rosso" di Milena Capodiferro Edizioni Pugliesi. Interverrà il Maestro Paolo Comentale  della "Casa di Pulcinella" di Bari, con alcuni allievi. Milena Capodiferro esporrà manufatti e personaggi realizzati con i diversi materiali e le diverse tecniche, descritte nel suo libro. La presentazione è inserita nel programma di settembre di "sapore d'estate".

Sarà particolarmente gradita la Sua presenza.

Puoi rileggere la recensione del Libro su Cappuccetto Rosso vista da Milena Capodiferro.

Pubblichiamo anche la lettera che il maestro Paolo Comentale del Granteatrino la "Casa di Pulcinella" – Teatro di Figura – ha utilizzato come invito agli insegnanti per la sua stagione teatrale 2007/2008 – Inboccaalupo! – inserendo anche la presentazione del libro di Milena Capodiferro per Lunedì 24 settembre alle ore 17.30, presso il Teatro Casa di Pulcinella all'Arena della Vittoria di Bari.

Continua la Lettura

“Il Sorriso del Creatore” – L’arte di Fra Serafino

21 settembre 2007 Autore:  
Categorie: Gioia Nota

Fra’ Serafino Melchiorre"Il sorriso del creatore"- L'arte di Fra Serafino. Questo il titolo della manifestazione in onore dell'artista Serafino Melchiorre che il Circolo Unione ha organizzato per sabato 15 settembre 2007 alle ore 19.30 presso il Salone del Circolo in via Roma. Una serata alla presenza del noto frate gioiese e di alcune delle sue opere con la partecipazione della dott.ssa Stefania Severi, giornalista e critico d'arte, per celebrare un figlio di Gioia del Colle, un grande artista famoso in tutto il mondo, ma qui mai adeguatamente ricordato, come capita di frequente in questa città, che troppo spesso dimentica di onorare i suoi talenti.
Pittore e scultore, frate carmelitano scalzo della Basilica di Santa Teresa D'Avila a Roma, Serafino Melchiorre nasce a Gioia del Colle nel 1932, primo di sei figli. Ed è proprio per le strade della sua città, a cui ancora oggi è legatissimo, che sboccia, precocissima, la sua passione per l'arte. Grazie alla guida e alla bottega di Domenico Procino, ebanista di grande esperienza, Serafino comincia a disegnare rose, mele, peperoni sul retro delle bollette della luce.

Continua la Lettura

Paolo Falcicchio

16 settembre 2007 Autore:  
Categorie: Gioia Nota, Storia

Paolo FalcicchioPaolo Falcicchio nasce ad Alessano ( LE ) il 21 giugno 1879 da Giuseppe e da Vincenza Cosi.

Suo nonno era originario di Altamura, allievo del Maestro Saverio Mercadante. In occasione di una stagione lirica al Politeama di Lecce conosce una nobildonna di Alessano, Orsi Elisabetta, che sposa. Si trasferisce ad Alessano e svolge la funzione di  Direttore d'orchestra. E' nominato Cavaliere della Corona d'Italia dal Re Vittorio Emanuele II.

Suo figlio Giuseppe non eredita la passione per la musica, mentre il nipote Paolo in tenera età, a 6 anni, è avviato alla scuola di Capece, di Maglie, fino al Liceo classico.

Terminati gli studi liceali si trasferisce a Napoli, dove, per volere del padre, si iscrive alla facoltà di Chimica farmaceutica, studi che abbandona subito dopo. All'insaputa del padre, infatti, frequenta il Conservatorio di San Pietro a Maiella, dove consegue il diploma di Direttore d'orchestra.

Inizia la sua carriera come violinista e dal 1900 al 1902 è uno dei primi violini del Teatro San Carlo di Napoli, il secondo Teatro lirico d'Italia  dopo La Scala di Milano.

Nel 1905 torna alla nativa Alessano, dove dirige il locale Concerto musicale.

Continua la Lettura

Mimmo Castellano

10 settembre 2007 Autore:  
Categorie: Gioiesi nel Mondo

CastellanoNasce a Gioia il 24 settembre 1932. Dopo aver completato gli studi liceali, avendo necessità di lavorare si trasferisce a Milano nel 1953 e trova occupazione in uno studio di pubblicità in qualità di collaboratore.  Viene a contatto con figure importanti della grafica italiana e straniera e con studi di fotografi affermati. Questa sua prima esperienza lavorativa  affina le sue inclinazioni, che lo porteranno alla scelta definitiva della sua successiva e definitiva scelta nel mondo del lavoro.

Ripercorriamo le tappe più salienti del suo percorso artistico e professionale.

E' lui stesso a farci un bilancio dei suoi primi passi: Ho fatto l'architetto senza laurea, ma i miei committenti hanno avuto fiducia, ed erano la RAI, l'Italsider, l'ENI, l'INA… ho fatto il fotografo, ho fatto il grafico editoriale e per una vita ho portato appiccicata quell'etichetta, grazie ai 24 anni spesi per la Casa Editrice Laterza.

La sua collaborazione con la Laterza risale agli anni Cinquanta ( dal 50 al 64 ) e riguarda la cura dell'immagine e la grafica editoriale di tutti i libri e dura fino a quando il rapporto si interrompe per differenze ideologiche, per un dissidio intellettuale con Vito Laterza.

Continua la Lettura

Voli delle Aquile al Castello

2 settembre 2007 Autore:  
Categorie: Eventi & Tempo Libero

bandiera_albania4 settembre 2007, Castello Normanno Svevo, Gioia del Colle, ore 21.00

VOLI DELLE AQUILE

SKENE' di Patrizia Ruocco in collaborazione con l'Associazione Terrae.

Coreografie di Patrizia Ruocco. 

Albania, paese delle aquile, di sogni e speranze. Una, in particolare: l'apertura al mondo, per troppo tempo negata.

Albania, "terra di confine", linea tesa tra occidente e oriente, due realtà che hanno convissuto, senza assumere definitivamente i connotati culturali di ciascuna. Per questo, forse, è sempre stata vista con sospetto, risultando non completamente decifrabile alle logiche del tempo e della storia.

Continua la Lettura

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.